Tutti i segreti di Timberland, per un inverno a prova di freddo

È ufficiale: l’autunno è arrivato per le strade e, con l’inverno in agguato dietro l’angolo, il meglio che possiamo fare è prepararci ad affrontare le basse temperature, il freddo e la pioggia. Non stiamo parlando solo di indossare il cappello e la sciarpa, no. Qui si tratta di scegliere il meglio e il meglio delle calzature invernali è, senza dubbio, Timberland.

Se stai preparando il tuo guardaroba per l’inverno e hai bisogno di scarpe comode che non lascino passare il freddo, continua a leggere! Ti diciamo tutto sul marchio leader di scarpe e stivali invernali.

Origine del nome e del logo

La città natale del brand che ha contribuito a rivoluzionare le calzature negli anni ’50 è la pittoresca cittadina di Abington, in Massachusetts. In questo angolo degli Stati Uniti, la famiglia Swartz ha avviato la sua azienda di scarpe specializzata, la prima ad usare la tecnica della stampa a iniezione, che permetteva di fondere la suola con la pelle della scarpa senza bisogno di cuciture impedendo che acqua e neve penetrassero nella scarpa.

Negli anni ’70 l’azienda trovò il suo nome e la sua identità, quando si trasferì nel New Hampshire. Lì, tra le foreste di legname della zona, fu coniato il nome Timberland (dall’inglese “timber land”, terra legnosa). Infatti, il logo mostra un albero, per l’esattezza una quercia, all’interno di un semicerchio.

Timberland

Nei decenni successivi, il marchio ha dato vita ad un’ampia varietà di prodotti: dalle scarpe in pelle impermeabile alle calzature ad alte prestazioni.

Queste calzature originariamente erano create per soddisfare le esigenze dei lavoratori, ma grazie al loro design unico e al comfort della suola, gli stivali Timerbland hanno conquistato il mondo, diventando un vero e proprio must-have per molte celebrità. Sicuramente le avrai viste ai piedi di Khloé Kardashian, Hailey Baldwin, Pharrell, Drake, Rihanna, Gwen Stefani, tra gli altri.

Oggi, oltre ai classici stivali che l’hanno resa famosa, Timberland realizza anche sandali, scarpe da barca (le Timberland Boat) e mocassini (Timberland Mokassins).

Materiali e processi di produzione ecosostenibili

stivali Timberland

Grazie all’enorme successo riscosso dai suoi stivali, Timberland si è impegnata nella tutela dell’ambiente e nella creazione di una fitta rete di relazioni nelle comunità in cui opera. Per questo motivo, i suoi processi di produzione cercano di essere il più ecologici, equi e sostenibili possibile.

Ti sei mai chiesto di cosa sono fatti gli stivali Timberland? Te lo diciamo noi 👇

GOMMA E PLASTICA RICICLATE

Nel 2007 Timberland lancia gli stivali Earthkeepers, un nuovo modello ecosostenibile. Ogni paio è stato realizzato con una bottiglia di plastica riciclata per la fodera, più gomma riciclata e pelle conciata nel modo meno dannoso possibile per il pianeta. Dal 2019, praticamente tutti i prodotti Timberland sono stati realizzati con materiali riciclati, rinnovabili e organici.

COTONE ORGANICO

Nel 2018, il 75% del cotone utilizzato dal marchio per i suoi prodotti tessili proveniva da fonti ecosostenibili. Recentemente si sono impegnati a rendere organico il 100% del cotone utilizzato per i capi di abbigliamento, con tanto di certificato eco-friendly, di provenienza statunitense o di provenienza BCI (“Better Cotton Initiative“).

Pensa che ogni capo della collezione Earthkeepers Organic Cotton è realizzato con almeno il 50% di cotone organico. Ciò significa che il cotone usato da Timberland è privo di sostanze chimiche o additivi e realizzato mediante metodi e materiali eco-compatibili al fine di promuovere una moda più etica e rispettosa dell’ambiente.

Stivali impermeabili Timberland

DA DOVE PROVIENE LA PELLE?

Dal 2011, la politica aziendale garantisce che la pelle venga acquistata solo dalle concerie che possiedono una certificazione Silver o Gold rilasciata dal Leather Working Group. Questa certificazione viene assegnata solo alle concerie che sono in grado di dimostrare il rispetto delle pratiche e degli standard di conformità ambientale in ogni fase della catena di produzione, inclusa l’eliminazione dei rifiuti chimici e organici, le emissioni nell’atmosfera e il consumo di energia.

PROGRAMMA DI RICICLAGGIO DELLE CALZATURE

Timberland sa che ogni anno nell’Unione europea si accumulano circa 12,3 tonnellate di rifiuti tessili, la maggior parte delle quali finisce in una discarica o in un inceneritore. Per questo ha ideato il programma Second Chance, in collaborazione con Soles 4 Souls, per evitare che le calzature usate finiscano nelle discariche.

I clienti possono consegnare le loro calzature Timberland presso i 178 negozi e punti vendita del marchio in Europa, qualunque sia il modello.

Le calzature usate vengono inviate a centri specifici dove vengono meticolosamente selezionate al fine di riciclare l’80% dei materiali e avviare il processo che permetterà loro di avere una nuova vita utile.

Oltre alla soddisfazione di aver contribuito a ridurre l’impatto ambientale, il cliente riceverà un premio per ogni paio di scarpe Timberland consegnate. Chapeau, Timberland!

Timberland

ENERGIA RINNOVABILE

Timberland sa che nel processo di produzione contano tutti i fattori. È vero che i materiali sono la parte più importante, ma se a questo aggiungiamo un processo di produzione ecosostenibile, tanto meglio! Per il momento, il 50% dell’energia usata proviene da fonti eco-friendly, ma questa percentuale promette di aumentare.

L’INIZIATIVA PLANT THE CHANGE

Quando si parla di ecosostenibilità, è impossibile ignorare il ruolo degli alberi. Ecco perché Timberland, partecipando attivamente alla campagna Plant the Change, si è impegnata a piantare 50 milioni di alberi in tutto il mondo nei prossimi cinque anni.

Gli stivali Timberland sono impermeabili?

È perfettamente normale porsi questa domanda. In inverno, l’ultima cosa di cui hai bisogno è ritrovarti i piedi freddi, o peggio, bagnati dalla pioggia se hai calpestato accidentalmente una pozzanghera.

Alcuni stivali Timberland sono impermeabili e idrorepellenti, quindi adatti anche alla neve, ma altri no. Pertanto, è meglio leggere bene l’etichetta del prodotto. Potreste trovare il nome in inglese, “waterproof“, che significa “a prova d’acqua”, quindi impermeabile. Quello che è certo è che gli stivali Timberland ti proteggono dal freddo invernale meglio di qualsiasi altro tipo di scarpa.

I modelli più famosi

È proprio vero che non c’è inverno senza Timberland. Insieme a Napapijri e The North Face, Timberland è uno dei brand per eccellenza di questo periodo dell’anno. I suoi stivali e le sue scarpe sono progettati con un’estetica classica da montagna che non passa mai di moda e che dà un tocco premium a qualsiasi outfit. Ecco quali sono i modelli Timberland più famosi.

TIMBERLAND 6 INCH PREMIUM: UN CLASSICO

Il modello 6 Inch Premium (noti anche come “Yellow Boots”) sono gli stivali Timberland per eccellenza, i più apprezzati, quelli che tutti riconoscono a prima vista. Insomma, un vero e proprio classico per la stagione autunno-inverno.

stivali Timberland da donna

La tomaia di questi stivali a metà polpaccio ti protegge dalla pioggia e l’interno è molto caldo. Ma la caratteristica degli 6 Inch Premium che risalta di più è la suola in gomma con tacchetti in stile carroarmato, che offre resistenza e un’ottima presa sul terreno.

La versione originale in marrone chiaro è la più conosciuta. Ci sono stati altri modelli in rosso bordeaux e blu, ma è disponibile solo lo stock del modello OG marrone. Li trovi da JD Sports in taglie uomo, junior e bambino.

TIMBERLAND KILLINGTON: UN MODELLO PIÙ MODERNO

Le Timberland Killington sono un’opzione vincente e un regalo sicuro per questo periodo. Il design dall’estetica moderna e urbana non perde quell’essenza classica che tanto caratterizza il brand. La tomaia in pelle e l’inserto imbottito alla caviglia si adattano naturalmente al piede. Ma il meglio di questa scarpa è la tecnologia SensorFlex, una sospensione a tre strati che attutisce gli impatti.

Timberland da uomo

TIMBERLAND NELLIE: GLI STIVALETTI DA DONNA DEL BRAND

Le giornate piovose o nevose non saranno un problema se scegli questi stivaletti Timberland da donna. Il motivo è molto semplice: hanno la tomaia impermeabile in pelle premium, mentre le cuciture impediscono l’ingresso di pioggia e umidità.

Un altro punto a favore di questi stivali chukka è il comfort: pensa che all’interno hanno una soletta imbottita che previene l’affaticamento e la stanchezza!

Oltre alla qualità e al comfort, le Timberland Nellie sono una scarpa invernale di classe e molto alla moda, facilissima da abbinare.

TIMBERLAND FIELD TREKKER: LA VERSIONE PIÙ SPORTY

Sembrano proprio delle scarpe da trekking. Infatti, puoi tranquillamente indossarle per le escursioni o sulla neve. Ma, diciamoci la verità, gli stivali Timberland Field Trekker sono perfetti per i tuoi outfit urbani. Il loro punto di forza? Trasferire l’estetica da montagna alla città con un tocco sportivo, classico e casual. Il mix perfetto per essere alla moda in inverno.

La combinazione di forme e trame conferisce loro uno stile più dinamico e giovanile rispetto ad altri stivali Timberland. Sono realizzati con la tomaia in pelle e tessuto e hanno la chiusura con lacci, proprio come le scarpe da trekking.

Da JD Sports puoi scegliere tre colorway da uomo dei Field Trekker: marrone, triple black e nero con suola bianca.

indossa Timberland

TIMBERLAND POKEY PINE: GLI STIVALI DA BAMBINO

Timberland pensa anche ai bambini con i Timberland Pokey Pine, degli stivali di qualità ultra comodi che proteggono dal freddo invernale.

Somigliano ai classici modelli per adulti, come i Killington o i 6 Inch Premium, ma in versione mini e con dei dettagli in più. Uno di questi è la cerniera sul lato interno per renderli più facili da indossare e da togliere. Esiste anche una versione con cinturini in velcro.

TIMBERLAND STATSBERG FIELD: IN ESCLUSIVA PER JD SPORTS

Da JD siamo grandi fan di Timberland, della sua collezione di calzature e della sua filosofia che rispetta la natura. Quindi non potevamo lasciarci sfuggire l’opportunità di avere un modello Timberland in esclusiva.

Rispetto alle altre scarpe Timberland, le Statsberg Field presentano un inserto laterale in tessuto traspirante. Così puoi tenere i tuoi piedi al caldo senza sudare.

Sono disponibili in diverse colorazioni: dal marrone grano, al marrone più scuro, al basic in nero. Ma sbrigati: restano le ultime unità!

Come abbinare le tue Timberland

Non vorrai mica passare un altro inverno con i piedi congelati?! Allora non ti resta che acquistare il tuo paio di Timberland. Da JD Sports ti diamo anche dei consigli su come abbinare i tuoi stivali Timberland nel modo più trendy.

Guarda questi 6 Inch di Timberland in un outfit maschile: ci siamo ispirati all’influencer britannico @tristantaylormade, che sceglie di indossare una t-shirt con logo, un gilet caldo e dei jeans strappati per dare un tocco casual al look. Semplice, ma potente.

scarpe invernali Timberland

Questo outfit è perfetto anche con le Timberland Killington di colore nero e se sostituisci i jeans con un paio di pantaloni cargo o di joggers.

stivali invernali Timberland

Stesso discorso vale per un look da donna. L’influencer Michela Meni non riesce proprio a staccarsi dalle sue Timberland e le indossa in ogni momento della giornata.

outfit con Timberland

Invece, Thomas Vegeler abbina le sue Timberland Field Trekker con un look più athleisure: un pantalone e una felpa per affrontare le giornate fredde nel modo più confortevole possibile. Inoltre, grazie alla soletta OrthoLite e all’intersuola in EVA, non potresti stare più comodo!

Scopri la collezione Timberland per uomo, donna e bambino da JD Sports. Non te ne pentirai!

Share

LEGGI ANCHE

SNEAKERS l Editor

Nike entra in una nuova era con le Air Max Genome

L’innovazione per Nike è un impe...

-->

SNEAKERS l Editor

Reggiseni sportivi e leggings Nike: pronta per l'allenamento

Ti risulta difficile trovare la giu...

-->

SNEAKERS l Editor

Lo stile si unisce alla sostenibilità: Nike Crater Impact

In linea con l’iniziativa -->

SNEAKERS l Editor

Esci con stile: PUMA Mayze

Fermi tutti! PUMA ha appena lanciat...

-->

SNEAKERS l Editor

Nike Air Vapormax: la lista di tutti i modelli

Ci siamo già lasciati marzo alle s...

-->

SNEAKERS l Editor

adidas Originals Stan Smith per sempre

Combattiamo l’inquinamento a colp...

-->