La storia delle Nike Blazer

Uno dei modelli più trendy di quest’anno sono senza dubbio le Nike Blazer. Sono tornate dagli archivi più forti che mai recuperando lo stile e i design OG. Molti non sanno perché questo modello sia così importante nel mondo delle sneakers. Continua a leggere per scoprire la storia delle Blazer Mid: ti daremo anche dei consigli su come indossarle!

Le origini delle Nike Blazer

All’inizio, lo sport su cui Nike puntò di più fu il running. Soprattutto perché il fondatore dell’azienda, Phil Knight, adorava correre. Inoltre, aveva nella sua squadra Bill Bowerman, un leggendario allenatore di atleti.

A quel tempo (stiamo parlando dei primi anni ’70), il basket era in piena crescita e molti brand stavano entrando in campo come sponsor o designer di scarpe. Nike non voleva certo perdersi questa occasione di espandere il suo potenziale pubblico, e così decise di creare le sue prime scarpe da basket.

Nike Blazer Mid Swoosh nero
Nike Blazer Mid da uomo e da donna

Le Blazer sono state messe in vendita per la prima volta nel 1973. Per il nome della scarpa, Nike volle rendere omaggio alle origini del brand e ai Portland Trail Blazers, la squadra di basket fondata nel 1970. Inoltre Nike, precedentemente nota come Blue Ribbon Sports, è stata fondata nella città di Portland, che è anche il luogo di nascita di Phil Knight. Insomma, non c’era squadra basket migliore di questa a cui rendere omaggio.

Il design delle Blazer Mid in dettaglio

Sia l’aspetto che i materiali di queste scarpe erano i migliori in circolazione negli anni ’70, soprattutto se parliamo di scarpe da basket. Allora, le Blazer erano davvero il massimo per qualsiasi giocatore NBA.

A partire dalla tomaia, per continunare sulla metà superiore delle scarpe, fino all’imbottitura che protegge l’area della caviglia, il tutto arricchito da una robusta fodera in pelle e da una linguetta rifinita in nylon. A proposito: una caratteristica interessante della riedizione della Nike Blazer ’77 è il dettaglio della linguetta, mantenuto volutamente per riaffermare il look vintage di questa sneaker. Se ci fai caso, infatti, la parte superiore è aperta e si può vedere la schiuma all’interno che funge da imbottitura.

dettagli design delle Nike Blazer
linguetta Nike Blazer

Per quanto riguarda la parte inferiore, le Blazer sono realizzate con un’intersuola vulcanizzata, che era una delle migliori opzioni disponibili a quei tempi. L’obiettivo era proteggere la pianta del piede e garantire una buona presa sul parquet.

Nike ha rifinito la scarpa con il suo famoso Swoosh sui lati come segno distintivo. Il logo del marchio in stile retro appare poi sulla linguetta e di nuovo in stampatello sull’imbottitura della caviglia.

Collezione Nike Blazer


Dal basket allo skate: l’evoluzione delle Blazer

Ovviamente, i tempi cambiano e nessuno usa più le Blazer Mid per giocare a basket. Eppure queste sneakers classiche hanno trovato un nuovo posto, a metà fra la cultura urbana e lo sport: lo skateboard. Molti skateboarder ora le indossano per andare sullo skate. Sempre attenta alle tendenze, Nike ha deciso allora di realizzare una nuova edizione delle Blazer per la linea Nike SB.

skater con Nike Blazer

Il modello si è evoluto ed è stato ridisegnato con il profilo basso. Le Nike Blazer Low sono praticamente uguali alle Mid, ma senza il profilo alto che copre la caviglia.

Leggi: Skater style, lo stile si fa californiano


Chi indossava le Nike Blazer?

Le Blazer Mid divennero estremamente popolari quando alcuni giocatori di basket professionisti decisero di indossarle durante le partite. Tra tutti, senza dubbio va ricordato George Gervin, noto con il soprannome di “The Iceman”. Gervin ha giocato con le Blazer nell’NBA mentre faceva parte dei San Antonio Spurs.

Partita NBA
giocatori di basket NBA
Leggi: Così saranno le divise NBA nel 2020


Le collaborazioni più famose

Sebbene la riedizione ufficiale delle Nike Blazer Mid ’77 sia stata realizzata nel 2020, in passato ci sono state collaborazioni significative anche con altri marchi di streetwear. Stiamo parlando di modelli in edizione limitata, richiestissimi e difficili da trovare.

Una delle collaborazioni più famose è stata Off White x Nike Blazer nel 2018. Le scarpe ridisegnate da Virgil Abloh presentano lo Swoosh sovradimensionato che occupa parte dell’intersuola, la famosa etichetta laterale, i lacci con la parola « SHOELACES », il testo sul lato interno e la linguetta più alta.

Blazer x sacai

L’anno seguente, nel 2019, arrivano le Nike Blazer x sacai. In linea con la tradizione, il brand giapponese ha scelto due modelli Nike, le Blazer Mid e le Dunk High, e li ha fusi insieme creando un design ibrido. La duplicazione degli elementi è chiaramente visibile, come il logo Swoosh o la doppia linguetta.

Leggi: Tendenze streetwear 2020


Come indossare le Nike Blazer: idee outfit

Il primo consiglio che ti daremo per abbinare al meglio le tue Blazer ha a che fare con la lunghezza dei pantaloni. Come sai, queste scarpe hanno il profilo medio, quindi arrivano a coprire la caviglia. Se vuoi mostrare bene le sneakers, evita di indossare pantaloni che coprono la parte superiore della scarpa. Quelli che ci stanno meglio sono i jeans cropped con gli orli tagliati, oppure puoi fare dei risvolti se vedi che sono troppo lunghi. A cosa serve indossare delle scarpe alte così belle se le copri?

Le Blazer si notano anche di più se le indossi con dei pantaloni slim fit stretti al fondo. Stanno benissimo con i jeans o con i pantaloni chino skinny ma anche con i pantaloni sportivi con l’elastico alla caviglia. Puoi anche provare con i leggings, se ti piace lo stile più sportivo.

Blazer con calze Nike
Sneakers con jeans cropped

Forse in estate è più difficile creare un outfit con le tue Nike Blazer, ma abbiamo la soluzione anche per questo. È vero che non stanno molto bene con i pantaloncini, per questioni relative alla lunghezza, però c’è un trucco. Se indossi queste sneakers con i pantaloncini o gli shorts ciclisti, mettiti le calze alte. Diciamo sul serio, prova! Questo fa sì che si notino di più e, inoltre, renderai omaggio alle origini di queste scarpe da basket.

Ora che sai tutto sulle prime scarpe da basket Nike, non dimenticare di dare un’occhiata alla collezione di JD Sports. Troverai vari colori e modelli nelle taglie da uomo e da donna.

Share

LEGGI ANCHE

SNEAKERS l Editor

adidas timeline: tutti i modelli della storia

adidas è stata fondata ...

-->

SNEAKERS l Editor

Tutto sulle New Balance 327

New Balance quest'anno si è davver...

-->

SNEAKERS l Editor

adidas Boost: cos'è e perché è così comoda?

La tecnología Boost di adi...

-->

SNEAKERS l Editor

Sneakers classiche con un tocco moderno

Non si può negare: amiamo i modell...

-->

SNEAKERS l Editor

adidas Clean Classics: i modelli più iconici in versione eco

Siamo tutti d'accordo sul fatto che...

-->

SNEAKERS l Editor

La tendenza Platform e i modelli migliori

Abbiamo già visto come la tendenza del ...

-->