Consigli utili per pulire le tue scarpe

Per i veri sneakerhead, la scarpiera è la parte più importante dell’armadio. Spesso, però, mettere a lucido tutte le tue paia di scarpe può risultare un’impresa difficile. Invece di nascondere tutti i modelli bianchi, abbiamo deciso di darti 5 consigli per pulire le tue scarpe al meglio! Continua a leggere per scoprire i metodi più efficaci contro macchie, schizzi, sporcizia, polvere… Per un look curato nei minimi dettagli!

1. Preparati in anticipo: compra lo spray Crep Protect

Per combattere macchie e schizzi la chiave è essere sempre pronti! La nostra marca preferita, Crep Protect, ha creato uno spray protettivo contro la pioggia e le macchie. Questo spray agisce come una barriera protettiva per le tue scarpe, respingendo i liquidi e aiutando a minimizzare le macchie, la sporcizia e l’umidità. Basta con i danni collaterali! 

Come si usa lo spray Crep Protect?

  1. Per prima cosa devi assicurarti che le tue scarpe siano pulite e non ci siano delle macchie precedenti.
  2. Quindi agitare bene la bomboletta spray.
  3. Spruzzare la scarpa con lo spray a una distanza di circa 20 centimetri su tutta la superficie.
  4. Aspettare che si asciughi.
  5. Se vuoi essere sicuro o è la prima volta che lo usi per quella scarpa, spruzza un secondo strato di Crep Protect.
  6. Attendere nuovamente che si asciughi per circa 15 minuti.

Con quali materiali e tipi di scarpe funziona?

Crep Protect è uno spray idrorepellente che funziona sulle scarpe realizzate in tela, pelle scamosciata e pelle nobuk.

Quanto dura lo spray Crep Protect?

Dopo aver applicato lo spray sulle scarpe, puoi stare tranquillo per circa 2 o 3 settimane. È il tempo che dura l’effetto della barriera superidrofobica. Inoltre, con 200 ml di spray Crep puoi proteggere fino a 12 paia di scarpe.

Scopri Crep Protect in negozio


Spray Crep Protect

2. Il modo migliore per pulire le scarpe in base al materiale e al tipo di macchia

Ogni macchia è un mondo e ogni scarpa è un universo. Pertanto, a volte è difficile sapere come o con quale prodotto è meglio pulire le nostre sneakers. Prima di tutto, ti consigliamo di usare il buon senso e non applicare prodotti per la pulizia aggressivi o di dubbia qualità.

Come lavare le tue sneakers in pelle o pelle scamosciata

Le scarpe in pelle sono relativamente semplici da pulire. Se la macchia è apparsa dopo aver toccato una superficie, puoi provare a pulirla con un panno umido. Ma attenzione! Fallo lentamente e, se vedi che la macchia si sta diffondendo invece di essere rimossa, fermati immediatamente.

Un’altra opzione altamente raccomandata per pulire le scarpe è la gomma pulisciscarpe Crep Protect Eraser. Con questa gomma è possibile rimuovere i segni di sporco dalle scarpe in pelle o pelle scamosciata. Devi solo strofinarla sulla superficie macchiata come se fosse una normale gomma, come quelle che usi in classe.


Come lavare le scarpe di tela

È forse il materiale più sensibile alle macchie. Le scarpe di tela si sporcano più facilmente, soprattutto se sono bianche o se le usi per le tue sessioni di running.

In questo caso, non esiste un panno umido o una gomma che funzioni. Il nostro consiglio è di provare Crep Cure, un kit di pulizia completo per scarpe sporche di qualsiasi materiale. È molto semplice da usare, devi solo seguire questi passaggi:

  1. Metti dell’acqua calda in una ciotola.
  2. Immergi la spazzola inclusa nel kit Crep nell’acqua.
  3. Spruzza il liquido Crep Cure sulla spazzola.
  4. Strofina delicatamente le aree sporche della scarpa.
  5. Rimuovi lo sporco e la schiuma utilizzando il pannp in microfibra incluso nella confezione.
  6. Lascia asciugare le tue scarpe.

A seconda della gravità delle macchie, potrebbe essere necessario ripetere il processo.


Come lavare le tue scarpe in materiale sintetico

Il materiale sintetico può essere di vario tipo. Se vedi che somiglia alla pelle, puoi provare a seguire gli stessi consigli, anche se non garantiamo che funzioni. Un’altra opzione è quella di usare direttamente Crep Cure, perché è efficace quasi sempre.

Posso mettere le scarpe in lavatrice?

No! È proprio una pessima idea. Per diversi motivi. Il primo è che all’interno della lavatrice, le tue scarpe sportive faranno svariati giri e colpiranno il tamburo decine di volte. Ciò significa che la scarpa può strapparsi o rompersi, e a questo non c’è rimedio.

Ma non solo. Pensa anche all’intersuola o al modello stesso: la centrifuga potrebbe distruggerli e le scarpe non saranno mai più quelle di prima.

La lavatrice sarà anche il metodo più semplice, ma è il più aggressivo. Ecco perché è sempre meglio optare per prodotti professionali per la cura delle scarpe, anche se richiedono un po’ di pazienza e di tempo. Ti assicuriamo che ne vale la pena!

3. Abbi cura dei dettagli in modo che le tue scarpe siano sempre nuove

Anche se le mantieni sempre pulite, l’usura delle scarpe è inevitabile. Però non disperare, perché ci sono una serie di accorgimenti per prenderti cura dei piccoli dettagli che faranno sembrare le tue scarpe nuove di zecca.

Nike Air Max 90 bianche pulire le scarpe
adidas Continental 80 bianche da donna

Controlla i lacci

Hai delle sneakers luccicanti, ma i lacci sono sporchi? Lo sai che puoi rimuoverli e metterli in lavatrice, vero? Ti sveliamo un trucco: metti i lacci dentro una calza o una piccola rete in modo che non si perdano nel buco nero della lavatrice, quel posto misterioso dove si perdono i calzini che non hai più ritrovato.

Se nemmeno così i lacci sono puliti, puoi comprarne di nuovi. I lacci Crep Protect sono davvero super, perché sono realizzati con la speciale tecnologia Crep che respinge i liquidi.

Evita i cattivi odori

Se sai che i tuoi piedi suderanno, magari perché è estate o perché stai facendo sport, puoi spruzzare un po’ del tuo normale deodorante spray all’interno della scarpa.

Nel caso in cui tu abbia già usato molto quelle sneaker e il cattivo odore si sia impregnato, puoi provare le capsule antiodore Crep Protect. Le lasci all’interno della scarpa… et violà! Magari non saranno infallibili, soprattutto se il cattivo odore è molto intenso, ma di certo noterai dei miglioramenti.

La soletta si è rovinata?

L’uso continuato delle scarpe ovviamente porta all’usura della soletta. Se sei uno di quelli che si prende cura di tutti i dettagli e vuoi che le tue scarpe siano impeccabili, prova a cambiare la soletta!

Puoi trovarle nei negozi di scarpe, nei centri commerciali ma anche al supermercato. Da JD Sports ti raccomandiamo le solette Crep Protect per il loro comfort e qualità. Inoltre, ci sono diversi modelli a seconda dell’uso che fai delle tue scarpe.

Proteggi le tue sneakers dalla polvere e dalla luce quando non le usi

Molte persone, appena tornano a casa, si tolgono le scarpe e le lasciano ovunque. Peccato! Se le lasci lì, le tue scarpe rimarranno in balia della polvere e di qualsiasi altra cosa che possa macchiarle.

Un’altra cattiva idea è quella di lasciare la tua collezione di sneakers esposta senza alcuna protezione. Il motivo è che sia la luce artificiale che il sole che entra dalla finestra possono colpire direttamente la scarpa e, di conseguenza, alterarne il colore. Il bianco potrebbe diventare giallo e altre tonalità potrebbero finire per sbiadirsi.

Pulire le scarpe con prodotti Crep Protect

Quindi cosa bisogna fare? È meglio conservare le scarpe nella loro scatola originale per proteggerle al massimo. Se invece preferisci tenerle esposte, ci sono le scatole Crep Protect. Sono fatte di un materiale che protegge dal sole e dai raggi ultravioletti, quindi non ci sarà pericolo.

Se hai trovato utili i nostri consigli per pulire le scarpe, non dimenticare di condividere questo articolo con i tuoi amici e familiari, in particolare con gli appassionati di sneakers come te?.

Share

LEGGI ANCHE

SNEAKERS l Editor

Footwear ispirato al futuro con le adidas Originals ZX22

La tua collezione di sneakers ha bi...

-->

SNEAKERS l Editor

50 Anni di Nike

Stiamo celebrando i 50 anni di Nike...

-->

SNEAKERS l Editor

Le scarpe estive ideali da sfoggiare nel 2022

Non indosseresti mai un berretto di...

-->

SNEAKERS l Editor

NMD V3: scopri la nuova visione adidas Originals

SNEAKERS l Editor

Differenze tra le Nike Dunk e le Air Jordan 1

Anche se sono passati 35 anni dal l...

-->

SNEAKERS l Editor

Il comfort arriva dal futuro con le Ozweego Knit

Le