Shoefie: come scattare foto alle tue sneakers

Sneakerhead o no, tutti noi abbiamo almeno una foto delle nostre scarpe sul nostro feed di Instagram e, purtroppo, non è venuta granchè.

Queste foto vengono chiamate nello specifico shoefie perchè sono, appunto, selfie delle nostre scarpe. Vuoi la vicinanza della fotocamera, vuoi la parziale deformazione di ripresa, vuoi l’angolazione sbagliata… alla fine il nostro shoefie risulta sproporzionato, i piedi appaiono piccoli e le gambe grosse. Non è proprio il risultato che ci aspettavamo!

E allora basta con le contorsioni interminabili per scegliere la giusta posa, adesso ci sono dei trucchi infallibili per ottenere lo scatto perfetto. Sono sufficienti piccoli accorgimenti per raggiungere il massimo risultato con il minimo sforzo.

Curiosi di scoprire i segreti dietro ai shoefie più instagrammabili? Cominciamo!

1 – Il contesto

Prestare attenzione al contesto è importantissimo e non bisogna lasciarsi scappare nessun dettaglio. Molto spesso sottovalutiamo lo sfondo ma i dettagli in secondo piano, soprattutto se esteticamente brutti, saltano subito all’occhio rovinando completamente lo scatto.

Per esempio, c’è un bella differenza tra un shoefie scattato tra le strade sporche e rovinate di una città caotica e un shoefie scattato su un bel pavimento di marmo o su un soffice tappeto.

Nike Air Max 270 React
Nike VaporMax

Non avete un bel pavimento nè un tappeto? Potete sempre usare dei fogli colorati o bianchi per uno scatto minimal, sollevare le gambe e scattare con la parete come sfondo, stendere una coperta e modellare delle pieghe per dare un’idea di movimento. Le soluzioni sono tante, l’importante è non dimenticarsi dei dettagli sullo sfondo.

2 – La luce

Non fate affidamento sui filtri. Uno scatto con una luce pessima non può essere salvato da nessun effetto speciale, sarà un fiasco assicurato!

adidas Originals SL Andridge
Puma Rider Play On

L’opzione migliore è la luce naturale quindi potete mettervi vicino a una finestra e diffondere ulteriormente l’illuminazione con l’aiuto di un foglio bianco. Ricordatevi però che una luce troppo forte e diretta produce ombre profonde che non faranno risaltare le sneakers. Evitate quindi le ore centrali delle giornata e optate per gli scatti al chiuso.

3 – La posa

Se non siete degli esperti di fotografia e prospettiva, è meglio attenersi ad alcune pose standard molto semplici con cui farete sicuramente centro.

Nike Air Max 90
Nike Air Force 1 Shadow

#ViewFromBelow solleva i piedi e scatta dal basso verso l’alto.

#FromWhereISit siediti per terra e scatta mantenendo il telefono al di sopra delle spalle.

#FromWhereIStand scatta dall’alto in basso inquadrando anche una parte dell’outfit.

#FromTheMirror mettiti davanti ad uno specchio e scatta l’immagine riflessa. Attenzione però ai riflessi di luce.

#FromTheGround posiziona il telefono per terra, imposta l’autoscatto e il gioco è fatto.

È molto importante assicurarsi che le scarpe, e qualsiasi altro elemento dell’immagine, siano messe bene a fuoco.

Fila Disruptor II
Nike Blazer '77

Ricapitolando: questi sono solo pochi trucchetti davvero facili da mettere in pratica . Magari le prime volte avrete qualche difficilotà ma continuate ad esercitarvi! In men che non si dica ci prenderete la mano e scatterete dei shoefie perfetti al primo tentativo. Seguiteci su Instagram per tante idee originali, per vedere i nostri scatti mozzafiato e per rimanere sempre al passo con le nueve tendenze.

SNEAKERS NEW IN

Share

LEGGI ANCHE

SNEAKERS l Editor

Footwear ispirato al futuro con le adidas Originals ZX22

La tua collezione di sneakers ha bi...

-->

SNEAKERS l Editor

50 Anni di Nike

Stiamo celebrando i 50 anni di Nike...

-->

SNEAKERS l Editor

Le scarpe estive ideali da sfoggiare nel 2022

Non indosseresti mai un berretto di...

-->

SNEAKERS l Editor

NMD V3: scopri la nuova visione adidas Originals

SNEAKERS l Editor

Differenze tra le Nike Dunk e le Air Jordan 1

Anche se sono passati 35 anni dal l...

-->

SNEAKERS l Editor

Il comfort arriva dal futuro con le Ozweego Knit

Le