Passato e futuro si fondono con Fila

Come in una macchina del tempo, Fila è approdata ai giorni nostri, di ritorno dai meravigliosi anni ’70-’80-’90. Sembra incredibile come la sua classica linea sportiva resa nota nei più famosi Grand Slam ormai storici torni a far scalpore tra le nuove generazioni e a far riscoprire giovani emozioni ai millennials.

La marca nata a Biella ormai più di cent’anni fa, è divenuta una dei simboli di successo del Rebranding, essendo stata riportata in auge da Gene Yoon, fondatore di Fila Korea, nata nel 1991.

Le sue linee classiche, le polo a costine e la classica combinazione di colori rosso, bianco e blu impiegata nei suoi capi, continuano ad essere il simbolo di un abbigliamento con carattere che vuol continuare a far parlare di sè.

Ed ecco come i capi tecnici indossati da tennisti, velisti e sciatori che splendevano in televisione quando eravamo tutti più o meno piccoli, tornano a farci sognare e a farci sentire i veri protagonisti.

Dal look ispirato ai grandi del tennis come Adriano Panatta, Björn Borg e Guillermo Vilas, di fronte alla quale sgranavamo gli occhi, dalle Wimbledon agli US Open, torna la linea classica della marca per i palati più sopraffini e più assetati di stile vintage.

Si dà quindi inaugurata la nuova tendenza che riporta i colori primari puri, le strisce e i colour-block, il tutto accompagnato da un logo Fila ben in vista su petto, schiena, cosce e polpacci. Le linee dei capi di abbigliamento Fila, infatti, non accennano a seguire le forme del corpo, abbracciando la tendenza Boyfriend degli ultimi tre anni.

I primi a riportare al grande schermo lo stendardo di una vittoria dal retrogusto tutto italiano sono stati i rapper Fabri Fibra, Fedez e J-Ax, mentre oltreoceano abbiamo visto sfilare la griffe rossoblù da star internazionali come Paris Hilton, Rihanna e Selena Gomez.

A quanto pare il brand sul territorio nazionale è ormai un must soprattutto tra Dj, rappers e trappers, dandoci la soddisfazione di vedere come il futuro abbraccia il passato con orgoglio.

Anche la amatissima Baby K si unisce alla tendenza urbana ispirata alla moda vintage, posando per JD Sports Italia una serie di outfits firmati Fila, da una collezione estiva composta da body che slanciano la figura, pantaloni a bottoni o meglio conosciuti come Popper Pants, T-Shirt ampie dal taglio crop che scoprono l’ombelico, leggings e costumi da bagno.

E da quando la cantante simbolo di femminilità e stile urbano dei più giovani ha sfoggiato questi look così particolari e ruggenti sul suo Instagram, è iniziata una vera e propria caccia al look, sempre più urbano e sempre più Fila.

Chiaro era che la linea, così autentica ed urbana, non avrebbe impiegato molto tempo ad entrare a far parte dello streetstyle, crescendo a macchia d’olio tra le giovani generazioni che sfoggiano la Effe con orgoglio nelle suburbie urbane.

Adesso le influencer più o meno conosciute mostrano i loro total-look Fila con orgoglio, senza tralasciare un nuovo must della marca: le sneakers Fila Disruptor II.

JD exclusive navy colourwayFoto di @federicapetri92
Air Max 270

Fiore all’occhiello della collezione, Chunky che più chunky non si può. Le Disruptor vengono a coronare la passione per coloro che non resistono agli abbinamenti outfit+scarpa dello stesso brand.

Share

LEGGI ANCHE

FASHION l Editor

Così saranno le divise NBA nel 2021

Comincia un altro anno per la -->

FASHION l Editor

Quali scarpe indossare con i pantaloni palazzo

I pantaloni palazzo, o palazzo ...

-->

FASHION l Editor

Come abbinare le Converse All Star

Pronti al cambio di stagione? La pr...

-->

FASHION l Editor

Come si pronunciano i nomi delle marche? Partecipa per vincere una Gift Card

Inutile dire che ci sono tantissime...

-->

FASHION l Editor

Beyoncé x adidas: IVY PARK lancia "ICY PARK"

Ossessionata dalla

FASHION l Editor

Stile skater: tutti i must-have

Se ti stai avvicinando al mondo del...

-->