Vapormax Evo, le protagoniste indiscusse dell’Air Max Day 2021

È ufficialmente arrivato l’Air Max Day! 🙌

Non sai cosa significa? Ma dove sei stato negli ultimi 7 anni!? Devi sapere che il 26 di Marzo di ogni anno, Nike festeggia l’Air Max Day, la sua annuale celebrazione che ricorda la data dell’uscita della prima Air Max 1, nata nel ’87, dotata della prima Unità Air.

Negli ultimi anni, Nike ha lanciato nuovi modelli, fatto inno alla sostenibilità e molto altro in onore dell’Air Max Day. Nel 2021 sarà la volta delle Air VaporMax Evo, il cui design è un ibrido di dettagli delle Air Max più iconiche dagli anni ’90 fino ad oggi. Nate con l’ultima tecnologia d’innovazione Nike, queste sneakers non combinano gli elementi di design di uno o due modelli, bensì di sette modelli di Air Max diversi, usciti tra gli anni ’90 ed oggi.

Nike Vapormax Evo

Uno sguardo da vicino alle Air VaporMax Evo

Le Air VaporMax Evo sono arrivate per la prima volta da JD all’inizio di questo mese, in colore Nero e Grigio, creando scalpore tra gli sneakerhead più ossessionati. Oggi, il brand ha lanciato due nuove colorazioni, proponendo le Evo anche in taglie donna!

Per festeggiare la novità ed in occasione dell’Air Max Day, andiamo a scoprire il modello ancora più da vicino. Vuoi sapere a quali modelli si ispirano le VaporMax Evo? Allora rimani incollato qui!



1990 – Air Max 90

Uscite per la prima volta nel ’90, le ora iconiche Air Max 90 sono un’evoluzione delle Air Max dell’87. Dal design progettato da Tinker Hatfield, le Air Max 90 sono rimaste sulla cresta dell’onda per oltre tre decenni, spegnendo le sue 30 candeline l’anno scorso. Gli inserti delle Air VaporMax Evo sono ispirati a quelli delle Air Max 90.

1993 – Air Max 93

Solo tre anni più tardi, Hatfield progettò le Air Max 93. Le 93 furono disegnate per essere una rivisitazione in chiave artistica con unità Air, che si trasformò in una camera d’aria a 270 gradi sul tallone. I loghi sulle linguette e ai talloni delle Evo sono ispirati alle Air Max 93, che combinano elementi di 7 tipi di Air Max – usciti tra gli anni ’90 ed oggi.

1996 – Air Max 96 II

Subito dopo il lancio delle Air Max 95, Nike lanciò le Air Max 96 II, tra il ’96 e il ’97. Queste sneakers dal look spigoloso incorporavano la tecnologia Air Max in una costruzione a nido d’ape. Nelle VaporMax Evo, la struttura della punta è ispirata alle Air Max 96 II.

Nike Vapormax Evo

1998 – Air Max Plus

Nel ’98 Nike introdusse la camera d’aria Tuned Air alle sue scarpe da running. Questa fu vista per la prima volta nel modello Air Max Plus, evolutasi per divenire la camera d’aria più funzionale sia su strada che su pista. Per un massimo sostegno del piede, le Evo hanno preso in prestito l’iconica forma a pinna sui lati delle Air Max Plus.

1999 – Tuned Max

La voglia di ostentare una tecnologia superiore torna nel ’99, con le Nike Tuned Max, la pietra miliare delle Alpha Project. Queste sneakers offrivano un’ammortizzazione dinamica, appositamente studiata per equilibrare il peso del runner. Ispirate a questa icona del ’99, le Air VaporMax Evo prendono spunto imitando la struttura sull’avampiede delle Tuned Max per una massima stabilità e sostegno.

2005 – Air Max Solas

I classici Nike Air Max incontrano la tecnologia senza cuciture con le Air Max Solas del 2005. La protezione completa del piede rende queste sneakers comodissime, dalla calzata facile e morbida come infilare un calzino. Nella tecnologia integrata nell’ultima novità Evo, l’intersula è chiaramente ispirata alle Solas.

Nike Vapormax Evo

2008 – Air Max 180+

Le Nike Air Max 180+ furono lanciate nel 2008, presentate con una nuovissima unità Air. L’ammortizzazione ai talloni è migliorata e conta di una traspirante tomaia in mesh che la rende elegante e contenitiva. Questa tecnologia è stata trasferita sulle VaporMax Evo, con un immancabile Swoosh ai lati, sempre ispirato alle Air Max 180+.

2020 – Air VaporMax 2020

Air VaporMax 2020: una rivisitazione eco-sostenibile di un’icona street. Parte dell’iniziativa Nike Move to Zero, realizzate al 50% di materiali riciclati. Una versione rivisitata e creata con una rivoluzionaria Unità Air mai vista prima, in grado di racchiudere ancora più aria e costruita con almeno il 75% di TPU riciclati. L’unità Air delle VaporMax Evo è stata l’innovazione più avanguardista fino all’anno scorso.

Scopri le nuove colorazioni di tendenza disponibili sia in taglie Uomo che Donna, perfette per dare al tuo look un tocco ispirato alle Nike più iconiche! Visita ora tutti i nuovi modelli di Air VaporMax Evo disponibili!

Share

LEGGI ANCHE

SNEAKERS l Editor

YEEZY Boost 350 V2 'Mono Mist': dove e quando comprarle

L’estate è già arrivata e anche...

-->

SNEAKERS l Editor

Tutto quello che devi sapere sulla UEFA EURO 2020

A tutti sono ben note le circostanz...

-->

SNEAKERS l Editor

Vans: Make it your own way

Hai preparato la tua selezione di -->

SNEAKERS l Editor

Nike Dunk accesso esclusivo: dove e quando comprarle

Stai ancora cercando di ottenere un...

-->

SNEAKERS l Editor

Quali ciabatte andranno di moda quest’anno?

Il sole è già spuntato e sta spaz...

-->

NEWS l Editor

Il dizionario del perfetto sneakerhead

Hai mai sentito parlare dei collezi...

-->