Come scegliere la taglia giusta per neonato e bambino

Avevamo appena finito di comprare i vestiti invernali ed ecco che il tempo cambia e loro continuano a crescere. Eh sì, perchè i bambini crescono a vista d’occhio, letteralmente! E oltre alla crescita super veloce bisogna anche considerare il cambio di stagione per cui è necessario rifare tutto il guardaroba. Ulteriore difficoltà? La primavera: stagione incerta, variabile, un giorno fa caldo e un altro fa freddo. Se da un lato quindi non è ancora arrivato il momento di mettere via la felpa, dall’altro è assolutamente necessario avere qualche capo in cotone leggero per le giornate più calde. E allora via allo shopping online!

Completo t-shirt e shorts neonato Fila
T-shirt Lacoste Bambino

Sono diversi i fattori da considerare al momento dell’acquisto soprattutto quando si tratta di scegliere i vestiti per i più piccoli che hanno molte più esigenze e necessità diverse rispetto ad un adulto. Noi di JD abbiamo stilato una linea guida per uno shopping on-line intelligente: come e cosa comprare. Scopri tutti i nostri trucchi.

Come scegliere la taglia giusta

Azzeccare la taglia quando si compra online può sembrare un pò come vincere un terno al lotto. Taglie USA, EU, FR, pollici, cm… che confusione! A cosa corrispondono le taglie e i numeri delle scarpe? Per evitare di dover organizzare un reso, per quanto facile possa essere, basta seguire pochi semplici consigli per acquistare la taglia perfetta fin dal primo momento.

Intanto è necessario distinguere tra neonato e bambino. Nella web di JD consideriamo neonato un bebè dell’età compresa tra 0 e 3 anni, da 3 a 7 anni è invece abbigliamento per bambino. La prima categoria divide le taglie in mesi (altezza neonato in cm) mentre la seconda fa riferimento agli anni del bambino. Più o meno tutte le marche usano gli stessi parametri. E allora com’è possibile che vestano in modo diverso? Te lo spieghiamo qui sotto, continua a leggere!

adidas tuta neonata
The North Face tuta neonato

Prima di iniziare con lo shopping online è bene tenere sotto mano le misure del bambino/neonato. In questo modo sarà ancora più semplice trovare gli articoli più adatti filtrando per tipo di prodotto, brand, prezzo, taglia… Esistono diversi filtri per ottimizzare la ricerca del prodotto perfetto.

Come prendo le misure del mio bambino/bebè?

  1. Altezza: posiziona il tuo bambino con la schiena appoggiata al muro, la testa ben dritta guardando in avanti e i piedi scalzi senza scarpe. Se è un neonato, stendi il metro per terra e sdraiaci sopra il bambino. Tira la gambina e misura dalla testa al tallone.
  2. Spalle: misura da un’estremità all’altra delle spalle.
  3. Giropetto: fai girare il metro intorno alla parte più ampia del petto.
  4. Girovita: fai girare il metro intorno alla parte più stretta della vita.
  5. Fianchi: misura la parte più ampia dei fianchi, compreso il sedere.
  6. Lunghezza manica: inizia dall’estremità della spalla passando dietro il gomito e arrivando all’attaccatura del pollice.
  7. Piede: posiziona il metro per terra e fai appoggiare il piede del bambino sopra di esso (con la pressione del peso corporeo). Misura dal tallone al pollice.

Scarpe

Adesso che abbiamo preso nota delle misure, guardiamo la guida alle taglie e cerchiamo di rispondere alle domande più frequenti quando si tratta di calzature per i più piccoli.

Nike Revolution 5 Bambino
adidas U_Path Bambino

Le scarpe per neonati vanno dal 16 al 27 (taglie EU) mentre le scarpe per bambini vanno dal 28 al 35 (taglie EU), ma a cosa corrispondono i numeri delle scarpe?

Ad ogni numero corrisponde una lunghezza in cm ovvero la lunghezza del piede che abbiamo misurato prima. La corrispondenza tra cm e numero può variare a seconda della marca quindi devi prima consultare la nostra guida alla taglie.

Perchè è importante misurare il piede in appoggio?

Perchè appoggiandosi, il piede, può assumere una forma e una lunghezza diversa rispetto a quella che ha abitualmente in una posizione sollevata, di conseguenza il numero potrebbe variare notevolmente. Se la misura presa cade tra due numeri, è sempre meglio far riferimento al numero maggiore perchè bisogna anche considerare l’ingombro della calza.

Devo prendere le scarpe di 1 o 2 numeri più grandi per sfruttarle di più?

Assolutamente no! Soprattutto quando si tratta di neonati, la stabilità è fondamentale e solo una scarpa della misura corretta può garantire il giusto sostegno.

Chiusura in velcro o a lacci?

La chiusura in velcro è comodissima per i bambini con il piede cicciottello e con la pianta larga perchè permette di personalizzare al massimo il fit mentre la chiusura a lacci è la scelta ideale per i bambini con il piede più sottile perchè permette di tirare le stringhe fino a far aderire la scarpa al piede con sicurezza.

Mio figlio non cammina ancora, ha bisogno delle scarpe?

No, non ne ha bisogno. Anzi, costringere il piedino in una scarpa può modificare la struttura della pianta del piede in maniera non naturale. Per questo l’opzione migliore sono le versioni Crib: si tratta di versioni mini che, al posto della classica suola, presentano un rinforzo estremamente flessibile. Sono perfette per le giornate più fredde perchè servono come una protezione ulteriore e sono l’ideale per i bambini che gattonano o che iniziano a mettersi in piedi, infatti la suola è antiscivolo.

Nike Air Max 90 Crib neonato
adidas Originals Superstar Crib neonato

Abbigliamento

Come detto in precedenza, le taglie in mesi dell’abbigliamento per neonati fanno riferimento ai cm dell’altezza mentre le taglie per bambini si dividono per anni. Anche in questo caso bisogna fare riferimento alla guida alla taglie di ogni marca tenendo sotto mano le misure del nostro bambino. Anche per quanto riguarda i vestiti, infatti, i brand possono vestire in modo diverso.

Oltre alla taglia è necessario controllare anche la composizione del capo. È importante che i più piccoli indossino articoli dei migliori materiali come cotone e poliestere traspirante per permettere alla pelle di respirare e rimanere asciutta, assorbendo l’umidità. Anche le colorazioni utilizzate per tingere i vestiti devono essere di alta qualità per evitare prodotti tossici e quindi dannosi per i più piccoli. La buona qualità dei materiali permette anche di poterli lavare frequentemente senza che perdano la forma o il colore.

completo t-shirt e shorts bambino
completo t-shirt e shorts bambina

La comodità è un altro fattore importante da considerare. Infatti, garantire ai più piccoli la massima libertà di movimento è essenziale per il loro sviluppo motorio e non c’è niente di meglio di tute, t-shirt e pantaloncini per farli giocare in assoluta libertà. Mettiamo da parte le camicie per le occasioni speciali e scegliamo l’abbigliamento sportivo per la vita di tutti i giorni.

Primavera: selezione JD

Per rendere la tua ricerca ancora più facile, abbiamo creato un’intera sezione dedicata ai bambini e all’arrivo della nuova stagione piena di capi e sneakers comodissimi e pieni di stile. Tutti gli essential che cerchi in un unico posto 👉 nella nostra sezione Spring Vibes.

Con l’arrivo del caldo la cosa migliore è far respirare il piede per mantenerlo sempre asciutto e non c’è niente di meglio che un bel paio di sandali per riuscirci. Disponibili in taglie neonato ( 16-27) e bambino (28-35), sulla web trovi diversi modelli e colori dei nostri top brand come Nike, adidas e molti altri ancora.

Nike Kawa Ciabatte neonato
Nike Sunray Protect 2 Ciabatte neonato

Dai modelli più strutturati come le Nike Sunray Protect 2 e i sandali adidas AltaSwim, alle classiche ciabatte da spiaggia Nike Kawa e adidas Adilette Acqua. Ce ne sono per tutti i gusti e per tutte le esigenze.

adidas AltaSwim Sandali
adidas Adilette ciabatte

Vale la pena anche dare un’occhiata ai completi t-shirt e shorts che sono sicuramente l’alternativa più comoda e veloce per i mesi caldi. L’obiettivo è sempre quello di vestire neonati e bambini con articoli comodissimi senza mai perdere di vista lo stile sportswear che contraddistingue i top brand come adidas Originals e Nike. E per i loro essential quotidiani ci pensa anche McKenzie con la sua linea di capi basic facili da abbinare e combinare.

adidas originals completo t-shirt e shorts bambino
McKenzie completo t-shirt e leggings bambina

Ricapitolando: 1) prendi le misure del tuo bambino; 2) consulta sempre la guida alle taglie del brand; 3) controlla la composizione; 4) opta per capi semplici e comodi.

Questi sono tutti i consigli JD per uno shopping online intelligente. Ora non ti resta che rimanere sempre aggiornato sui new in e scegliere il look ideale per il tuo bambino.

BAMBINO

Share

LEGGI ANCHE

FASHION l Editor

Le proposte outfit per fare sport di adidas

Lo sport è stato in pausa negli ul...

-->

FASHION l Editor

Copia lo stile di Rita Ora per #IAMJD

Tenetevi pronti perché è arrivata...

-->

FASHION l Editor

La storia del bikini: l'evoluzione dal 1946 ad oggi

" -->

FASHION l Editor

La storia di New Era e le leghe professionistiche americane

Buon 100° anniversario New Era! Eb...

-->

FASHION l Editor

I migliori vestiti per l'estate

Conosciamo bene il dramma del dover...

-->

FASHION l Editor

Bucket hat: scopri i segreti del must-have dell'estate

Le riviste di moda dicono che sia l...

-->