Alla scoperta della nuova tecnologia Nike Joyride

L’uscita delle Nike Joyride Flyknit ha introdotto un nuovo concetto di ammortizzazione destinato a rivoluzionare il mondo del running.

La tecnologia Joyride si presenta infatti come un sistema di assorbimento degli impatti unico nel suo genere.  Garantisce un significativo ritorno di energia ed offre una totale personalizzazione della calzata.

Ma come funziona esattamente l’ultima innovazione tecnologica presentata da Nike? Qui trovi tutti i dettagli della tecnologia Joyride e dei nuovi modelli. Continua a leggere per scoprire come sfruttarla al meglio e incrementare al massimo le tue performance running.

Nike Joyride rosse
Nike Joyride

Come funziona?

La tecnologia Joyride si basa su migliaia di microsfere di TPE, un materiale termoplastico che nasce da un polimero di plastica e gomma. Queste microsfere sono collocate all’interno di capsule strategicamente posizionate nell’intersuola e sono proprio loro a permettere l’espansione della schiuma in tutte le direzioni.

Il movimento delle microsfere crea perciò una soletta dinamica, che si adatta perfettamente al piede e offre una personalizzazione assoluta durante la corsa. Ad ogni appoggio infatti le microsfere si muovono ed espandono intorno al piede per modellarsi a seconda delle esigenze.

Vista delle microsfere da sotto

Prestazioni tecniche e comfort estremo è tutto quello che offre la tecnologia Joyride. E per poter ottenere questi risultati le capsule sono posizionate nelle aree di maggiore impatto. Le microsfere del tallone garantiscono il massimo dell’ammortizzazione durante l’appoggio. Mentre quelle dell’avampiede offrono un ritorno di energia dinamico che aiuta a compiere il passo successivo.

Da cosa è composta?

Come tutte le altre tecnologie Nike, anche Joyride arriva dopo anni di ricerche e studi.

Per poter trovare il materiale perfetto infatti, i ricercatori hanno analizzato più di 150 materiali diversi. La soluzione arrivò con il TPE. Questo materiale termoplastico infatti fornisce la giusta combinazione tra compressione ed espansione.

Nike Joyride

Design rivoluzionario e non solo…

A rendere le nuove scarpe Nike Joyride un modello unico nel suo genere non è soltanto l’innovativa tecnologia di ammortizzazione. Questo nuovo modello di scarpe da running si fa notare anche per il suo design. Il modello da running ufficiale è realizzato con una tomaia in leggerissimo Flyknit. La silhouette è decisamente sportiva e la forma arrotondata della suola offre un’appoggio fluido durante la corsa.

Nike Joyride CC
Nike Joyride CC

Esistono poi le Joyride CC, un’evoluzione del modello running pensata appositamente per le strade. Il loro look è più aggressivo e più urbano. La parte superiore è caratterizzata da inserti sintetici che migliorano la stabilità del piede e il collare è leggermente più alto. Ovviamente, non mancano le microsfere sul tallone a rendere omaggio alla sua cugina sportiva.

Ecco quindi svelati tutti i segreti delle Nike Joyride. Se vuoi unirti anche tu alla nuova rivoluzione di ammortizzazione, dai un’occhiata alla collezione disponibile da JD Sports!

 

Share

LEGGI ANCHE

NEWS l Editor

Nike Air Force 1 Shadow: new style, new life

SNEAKERS l Editor

Back to the gym: tutti in palestra con il look giusto!

SNEAKERS l Editor

Dopo Selena Gomez arriva Stefflon Don x PUMA Cali

FASHION l Editor

JD arriva ad Aprilia! Tutto sull'evento di apertura

FASHION l Editor

Personalizzazione: fai la differenza!

NEWS l Editor

Fai centro con le ultime novità Jordan!