Athleisure: un trend inarrestabile

Ce ne siamo accorti tutti da qualche anno ormai, che sull’onda del ritorno della moda anni ’90, la tuta è diventata il must-have per eccellenza, da sfoggiare in ogni occasione.

Lo stile del momento è tutto sporty, su questo non ci piove, ma sapevi che c’è un termine adatto per definirlo? È “athleisure”, la nuova parola d’ordine dello streetwear che coniuga il glamour alla comodità. Infatti, athleisure è la tendenza che fa uscire dalla palestra i capi sportivi, adattandoli ad ogni outfit. Chi l’avrebbe mai detto che indossare l’abbigliamento pensato per le attività sportive in contesti glamour o formali sarebbe diventato un trend?

I leggings e i classici pantaloni da tuta con il girovita elasticizzato e dalla vestibilità comoda diventano un capo essenziale per ogni fashion victim che si rispetti, facendosi interpreti di un nuovo stile di vita, dinamico e in continua evoluzione, ma sempre rigorosamente urbano.

Top e t-shirt sono crop, in linea con la moda anni ’90, da abbinare alle felpe oversize e alle giacche sportive con cappuccio.

Infine le sneakers, sempre super trendy, da indossare insieme a blazer e vestiti, sono il tocco indispensabile per ogni outfit athleisure.

tuta Nike donna
total look Nike

Come nasce l’athleisure

Probabilmente, è cominciato tutto con i leggins. I pantacollant hanno fatto quello che le t-shirt non erano ancora riuscite a fare: trasformare definitivamente l’abbigliamento sportivo in abbigliamento per tutti i giorni e per ogni occasione.

Il processo che ha reso l’abbigliamento sportivo “mainstream” inizia durante i primi anni del ventesimo secolo, quando il miglioramento delle condizioni di vita nei paesi industrializzati concesse ai lavoratori del tempo libero da dedicare alle attività sportive, all’intrattenimento e al relax. La ricerca di un abbigliamento più comodo diventa quindi una vera e propria necessità: nasce lo sportswear, chiamato poi activewear e, infine, athleisure.

Quindi dietro c’è una rivoluzione culturale e sociale, che nel tempo ha anche assottigliato la differenza tra uomo e donna e ragionando sempre più in termini di capi unisex.

Non soltanto: è ormai assodato che il mondo della moda prende ispirazione dalle strade portando lo stile urban sulle passerelle e non viceversa. Questo è uno dei motivi che ha portato l’abbigliamento sportivo ad affrancarsi definitivamente dalle palestre e dalla sola attività sportiva.

Lo sportswear come fenomeno culturale

Si può affermare quindi che la tuta è la “divisa” dell’uomo e della donna moderna? È la modernità delle abitudini di consumo, degli stili di vita, della velocità e dell’immediatezza che ci spinge a scegliere l’abbigliamento sporty per affrontare la giungla quotidiana delle nostre metropoli? Pare proprio di sì.

athleisure tuta PUMA kaki
tuta Ellesse uomo

Non si tratta, quindi, soltanto di sport e attività sportive. Si tratta di cultura e stile, di moda e di abbigliamento sportivo. Si tratta di definire un nuovo concetto di urban style, in cui comodità e stile, funzionalità e fashion si incontrano e si influenzano. Vince l’unione di tutti gli elementi.

Dai un’occhiata al look delle celebrità che scelgono lo streetwear di “ispirazione sportiva”. Ovviamente il mondo della moda non si lascia sfuggire l’occasione, creando collezioni ad hoc per il nostro bisogno quotidiano di “sport”.

Le regole dell’athleisure

Athleisure significa infrangere le regole della moda e mescolare le tendenze senza rinunciare mai al comfort.

Per seguire la tendenza più cool del momento e farla entrare nel tuo guardaroba, ti basterà seguire qualche piccolo consiglio.

Mescola moda e funzionalità scegliendo capi in tessuti traspiranti, pratici e comodi, che non siano troppo sagomati, ma che abbiano dei dettagli glamour e un design studiato fino all’ultima cucitura.

Non esagerare: la tendenza dell’athleisure rende le regole della moda molto più fluide, il che non vuol dire ignorarle totalmente. Quindi, in ufficio o in contesti formali evita trasparenze e crop top.

Scegli gli accessori giusti: il segreto per trasformare l’abbigliamento sportivo in un look cool e alla moda sta nei dettagli. Cappellini e occhiali da sole renderanno il tuo look trendy e glamour.

• Nel dubbio, punta sul nero: se non te la senti di osare con tie dye e neon trend, con il nero non sbagli mai. Scegli tagli precisi e volumi strutturati e il tuo look sportivo sarà perfetto anche in total black.

athleisure leggings adidas
Pink Soda Sport

I 5 capi iconici dell’athleisure

Ecco quali sono i capi iconici dell’athleisure, per chiarire meglio cosa intendiamo con l’unione di performance e comodità, funzionalità e fashion.

1) Trucker e bucket hat

Vanno bene sia i classici berretti invernali, sia i cappellini con visiera, come quelli delle divise della Major League Baseball di New Balance, sia il trend del momento: il bucket hat. Insomma, i cappelli sono un accessorio irrinunciabile per chi veste athleisure.

2) La tuta

Il completo in acetato o in cotone felpato ha fatto la storia e ora detta le regole della moda casual. Per la gioia di chi lo indossava soltanto per allenarsi o a casa nei momenti di relax. Pensa all’esplosione dei side stripe pants in stile anni ’70 qualche anno fa. Invece, pare che la tendenza di quest’anno siano i joggers e l’origine dell’ispirazione è piuttosto evidente!

3) Leggins e yoga pants

L’invasione è cominciata qualche anno fa, ma le origini sono di tutto rispetto: i leggings sono i diretti discendenti dei fuseaux di Emilio Pucci, poi passati allo sci e alla danza. Sono perfetti per tutte le occasioni, alla stessa stregua di pantaloni e jeans. Strano ma i leggings hanno fatto il percorso all’inverso: dal mondo della moda si sono fatti strada nello sport. Ciò che è certo è che si trovano a loro agio ovunque.

total outfit Nike
athleisure leggings Champion

4) La felpa

In inglese, sweatshirt. Nata esclusivamente per l’attività sportiva, la felpa è diventata un capo d’abbigliamento irrinunciabile: con o senza cappuccio, con tasca centrale e con o senza maniche, tutti ne abbiamo almeno 2 (ma forse anche 5 o 6). La versione hoodie (con cappuccio) è iconica sia nello sport che nel cinema.

5) Le sneakers

Arrivate direttamente dal mondo dello sport, e più in generale dell’esercizio fisico, non possiamo proprio farne a meno. La parola “sneakers” è datata 1887, quando il Boston Journal la usò per indicare “il nome con cui i ragazzi chiamano le scarpe da tennis”. Si trattava di scarpe con le suole gommate e più “silenziose” delle scarpe classiche (“sneak up on someone” significa “avvicinarsi di soppiatto”).

Per un perfetto stile athleisure, bisogna indossare i modelli del momento: Air Jordan 1, Nike Blazer, o quelli che non passano mai di moda, come Air Force 1, adidas Gazelle, oppure osare con i modelli retro running come le adidas Ozweego.

TNF junior
stile athleisure adidas Junior

Sport sì o sport no?

Come mai tutta questa comodità è diventata improvvisamente necessaria?

Il punto è che la contaminazione tra l’abbigliamento sportivo e quello classico è ormai in una fase più che avanzata, e oggi lo sportswear continua a influenzare la moda e lo stile a livelli senza precedenti.

Da JD Sports hai davvero l’imbarazzo della scelta in fatto di athleisure. Che aspetti?

Share

LEGGI ANCHE

FASHION l Editor

Le giacche più trendy della nuova stagione

Come ogni anno, da JD Sports ci ten...

-->

FASHION l Editor

Converse style guide

Tutti i giorni la stessa storia: è...

-->

FASHION l Editor

Scopri tutto sulla giacca Nuptse 1996 The North Face

Esempio di eccellenza per l’ -->

FASHION l Editor

Abbigliamento sportivo e tecnologia traspirante

Abbiamo spesso parlato di esercizi,...

-->

FASHION l Editor

Cosa sono i joggers

I classici pantaloni della tuta riv...

-->

FASHION l Editor

Back to School: outfit con stile

Si torna a scuola!!! Mai come quest...

-->